[H-2] Liquido notturno. 2010

Ixia Mantric

Questo paesaggio, in cui diversi video d'archivio sono accessibili da punti colorati, nasconde una pretesa alla magia nascosta nelle piccole azioni domestiche come modo di meditazione e comunicazione.

È un paesaggio interattivo di carattere calligrafico, influenze giocose e orientali. Le lettere ingrandite formano l'espressione sono, preso dallo yogi Bhajan che allude al desiderio di radicare nell'essenza di se stessi, nell'immanenza. Questo paesaggio coesiste con la tendenza, sempre più imperiosa della società, ad assimilare le identità delle persone alle proposte dei media.

La linea visiva predominante di questi video è definita dall'osservazione e ricreazione dei fluidi domestici. Brevi composizioni video della durata da uno a tre minuti funzionano come unità di misura di un tempo lento e contemplativo, segnato dalla pulsione lunare e dalla sensazione ludica.

Molte di queste registrazioni sono recuperate da archivi analogici del passato e, insieme ad alcune illustrazioni, completano questo paesaggio notturno segnato dalla vibrazione spirituale del blu intenso. Evidenzia l'enigmatica presenza di un corpo definito nelle metafore dalla medicina tradizionale cinese e una figura femminile di preghiera balinese, assimilata a un'espressione devozionale mantrica, una storia d'amore ...

Eros Hel·lia

Eros Hel·lia

Il corpo metaforico

Il corpo metaforico

Rifugi effimeri

Rifugi effimeri

Trasparenza rotante

Trasparenza rotante

L'emergere di una montagna

L'emergere di una montagna

Deliberando dopo il combattimento

Deliberando dopo il combattimento