Blog Body and Art nell'era digitale
  • Casa

CORPO E ARTE NELL'ERA DIGITALE

INTRODUZIONE AL BLOG

Di Rosario Gómez
Il corpo metaforicoL'esperienza estetica ci aiuta ad espandere i limiti a cui abbiamo circoscritto il nostro "mondo reale". L'arte funziona come a dispositivo periferico questo ci porta nuovi approcci percettivi per tornare ai nostri problemi centrali con rinnovate prospettive.

Questo blog per è orientato a comprendere il corpo come mezzo di comunicazione e simbolo dei valori socioculturali dalla prospettiva dell'arte nell'era digitale.

Con ánimo informativo, mi deseo es acotar desde la reflexión artística, distintas categorías interesantes sobre las representaciones del cuerpo en nuestro tiempo, destacan los apartados sobre El cuerpo y la tecnología con sus nuevos modelos de relación y la sexuación. El apartado del culto al cuerpo está enfocado desde una visión de mercado que incluye consideraciones sociológicas en torno a la moda.

Diversas visiones históricas y consideraciones de varios autores especializados, serán el hilo conductor de este recorrido, en el que puntualmente añado breves consideraciones personales. Mi sello queda reflejado principalmente en la selección de artistas y teorías o ideas de las que deseo hacerme eco.

Presento il lavoro come un collage, un testo inteso come Barthes, in cui il compito principale è stato la selezione e il riordino di materiali diversi per fare adattarsi al tema, per questo mi servono una vasta lettura di dottorato tesi, libri, riviste, cataloghi di artisti e pezzi di parere che si rifletteranno in letteratura. Pinterest Io uso la rete per illustrare gli aspetti del blog e alcune fotografie, protetti da leggi che proteggono la ricerca. (La rete pinterest facilita libertà nell'uso delle illustrazioni in un altro tempo impensabile, tuttavia, non consente pineadas riordinare le immagini, in modo un po 'il caos può essere visto in alcuni pannelli che sono destinati a dare una panoramica di alcuni argomenti specifici).
Questo blog è informativo, non è redditizio.

Spero di continuare ad espandere i contenuti nel tempo con nuove opere originali e altri argomenti di interesse. RG

La nostalgia del sublime e il materialismo radiante

Rihanna. medusaDi Rosario Gómez (UOC)
È comune vedere il fatto che i media (MCO) stanno riecheggiando la nostalgia dell'uomo contemporaneo per le dimensioni sovrasensibili e trascendenti della vita che una volta le religioni riuscivano a gestire. Analizzando il contesto socioculturale del nostro tempo, possiamo affermare che questa nostalgia si riflette non solo nel cinema, ma anche nello sport, nell'arte e nella pubblicità. Abbiamo assistito a quello che avrei descritto, con una certa ironia, come un fenomeno di "materialismo radiante", visto che stiamo parlando di commercio, per lo più mediato dalla luce dello schermo onnipresente che ci "illumina".

Continua a leggere


Il corpo olistico. Nuova Era

Di Rosario Gómez
Nuova EraTutti hanno il diritto di rivendicare il loro diritto ad essere santi, sani e felici. Yogi Bhajan
La fascinación por los movimientos nueva era recorren la actualidad y enlazan con diferentes escuelas de simbología ancestral y escuelas de yoga para difundir sabiduría, salud y energía. La iconografía de la era de Acuario surge como estética ecológica y está impregnada de sentimientos holistas que dejan al cuerpo unido con las energías cósmicas del universo. Se comprende el cuerpo como un receptor de estas energías y por tanto, como vehículo para entrar en contacto con la divinidad. Las corrientes de yoga tienen su origen en los cultos hinduístas y budistas cuyo arte se diferencia del arte griego en una cuestión de vital importancia cultural, lI greci cercarono di umanizzare gli dei e gli induisti per deificare gli uomini.

Ciò che mi attrae è le teorie yogi che spiegano l'essere umano come un compendio di diversi corpi al yogica Umanologia, oltre il corpo fisico il corpo sottile viene riconosciuto, il corpo auratica, il corpo radiante ..., ogni sono correlati a ciascuno dei chakra energetici che attraversano il nostro corpo e devono essere armonizzati in modo che l'organismo funzioni correttamente. È un sistema che difende l'amore e il rispetto per la natura come fonte di integrazione e conoscenza. Questo movimento si basa spesso sul simbolismo arcano e obiettivi, come la scuola postulato psicologia transpersonale, ripristinare il divario tra il sacro e il profano nella nostra società e nobilitare l'erotismo contro le pulsazioni reificanti del capitalismo avanzato.

En Europa cada vez arraiga más a fondo el interés por la cultura yogui, en mi caso concreto me voy introduciendo lentamente en los conocimientos de yoga kundalini que se imparten a partir de las enseñanzas del yogui Bhajan, un representante de la cultura hindú Sikh, protectora de las energías espirituales femeninas. Bhajan llegó en los años 60 a EEUU y extendió su escuela a los 5 continentes. Actualmente su organización se considera una ONG bajo el nombre 3H0 (3H Organization). Las 3 H significan Holy, Health and Happyness (Santidad, Salud y Felicidad).

Artículo muy recomendable para comprender la dinámica espiritual bajo el prisma científico:

“Espiriteria”: Cómo produce el cerebro experiencias religiosas y místicas

Il corpo del dolore

Luis RoyoDi Rosario Gómez
La storia dell'umanità è piena di immagini di corpi gloriosi e corpi sanguinanti. Oltre ai documentari di guerra e film di guerra e terrore, possiamo dire che Tambén la religione cattolica ha riempito le nostre immagini della memoria di torture e umiliazioni sanguinosa, prendere in giro a cuore trafitto da pugnali, senza dimenticare i martiri arrostiti sulla griglia , scuoiato vivo, gli occhi o seni vassoi, smembrati su ruote, travesados ​​da frecce e lance ... tutta una serie di rappresentazioni del dolore nel corpo viene macellato, sembra che il dolore e il sangue si riscattano .
[1] Nell'arte contemporanea, seguendo Jorge Dueñas, sono stati sviluppati altri territori di auto-rappresentazione sin dagli anni 60. Nel caso della Body Art, il corpo su cui agisce può essere il corpo di chiunque, ma può anche essere il corpo dell'artista stesso, trasformandolo allo stesso tempo in un creatore e in un'opera d'arte.

Alla luce di questa categoria fino all'estremo, artisti come Marina Abramovich, Chris Burden, Rudolf Schwarzkogler, Annette Messager, Ana Mendieta, Gina Pane o David Nebreda, coinvolta sul proprio corpo attraverso punire colpi, tagli, lacerazioni, punture o amputazioni. All'interno della cultura cristiana il dolore della tortura sembra essere vissuto dal martire come approccio alla trascendenza celeste. Al di là della oggettivazione artistica dei loro corpi torturati, c'è un tentativo in realtà presente di questi artisti oltre l'arte [...] un tentativo di presentare il vero soggetto al di là della cultura "[Navarro, 2006] . Si tratta di usare l'arte come mezzo, non come fine, come veicolo per ottenere un'esperienza più intensa e più stretta con il reale; nelle parole dell'artista Orlan: "l'arte è ciò che rende la vita più interessante dell'arte stessa" [In Guardiola e Guinot, 2002]

[1] Dueñas Villamiel, Jorge. Il corpo macchina. Cyborg nell'arte contemporanea. Univ. Autónoma de Madrid. Master in storia dell'arte contemporanea e cultura visiva
G|translate Your license is inactive or expired, please subscribe again!